foto scatolaNati per leggere Svizzera italiana vi propone un percorso grafico pittorico con Simona Meisser.

LUOGO: scuola media Castione
ORARI: dalle ore 18.30 alle ore 21.00
DATE PRIMO GRUPPO: 25.4 / 2.5 / 9.5 / 16.5
DATE SECONDO GRUPPO: 27.4 / 4.5 / 11.5 / 18.5

per maggiori informazioni scarica il volantino informativo (pdf)

FotoL’Istituto Svizzero Media e Ragazzi e la Fondazione Bibliomedia Svizzera, vi propongono, nell’ambito del progetto “Nati per leggere”, una conferenza di Giulia Natale dal titolo

Cosa leggono i nostri bambini? Piccolo viaggio nelle produzioni di qualità: la narrazione e i nuovi strumenti: app e bookapp

Leggi il resto in questo articolo »

AD OCCHI APERTI
è un corso di formazione promosso da Nati per leggere Svizzera italiana.

Dopo il corso di formazione dello scorso anno, Nati per leggere propone di approfondire l’analisi del linguaggio dell’albo illustrato e le tematiche ad esso collegate. Si cercherà di analizzare i meccanismi che legano la forma dell’albo illustrato alla narrazione.
Leggi il resto in questo articolo »

Tra marzo e aprile si terrà un corso di lettura scenica, condotto da Betty Colombo, incentrato sul libro “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi.
L’evento è destinato a coloro che hanno già partecipato ai precedenti incontri con Betty Colombo, organizzati da ISMR e Bibliomedia.
Leggi il resto in questo articolo »

Sono stati decretati i vincitori della V edizione del Premio nazionale Nati per Leggere Italia, riconoscimento che sostiene i migliori libri, progetti editoriali e progetti di promozione alla lettura per i più piccoli.

I vincitori saranno premiati lunedì 12 maggio 2014 alle ore 16.30 all’Arena del Bookstock Village del Salone Internazionale del Libro di Torino (quinto padiglione).
Leggi il resto in questo articolo »

AD OCCHI APERTI

è un corso di formazione promosso da Nati per leggere Svizzera italiana. I quattro incontri che lo compongono partono da una domanda:

 Come leggiamo le figure?

L’interrogativo, banale solo in apparenza, intende porre l’accento sull’azione della lettura delle immagini da proporre ai bambini. L’albo illustrato è da considerarsi un valido strumento di alfabetizzazione, un intermediario formativo ed educativo, una proposta indispensabile di lettura dalle mille aperture, che non si deve per forza chiudere superata la prima infanzia.
Leggi il resto in questo articolo »