libruco scientifico

libruco scientifico “5 sensi”

Oggi molto più di ieri la lettura non può essere lasciata al caso. La pletora di libri, che ogni anno invade il mercato, disorienta e confonde l’adulto alla ricerca di un album illustrato o di un romanzo di qualità da proporre ai propri figli o allievi. L’iniziativa denominata Libruco (Bücherraupe, o La chenille des livres nella Svizzera tedesca e romanda) destinata alla scuola dell’infanzia, intende aiutare quei genitori e quegli insegnanti che, consapevoli dell’importanza del leggere, desiderano trovare quanto di meglio offre l’odierna editoria per l’infanzia.

 Obiettivi

  • Promuovere il piacere della lettura attraverso i migliori libri illustrati della più recente editoria per l’infanzia
  • Suggerire un itinerario possibile per incentivare, ampliare, o provocare una discussione attorno ad un tema specifico
  • Creare le premesse perché un’attività quieta – quale la lettura dovrebbe essere – abbia probabilità di durare più di qualche minuto, nonché d’imprimersi nella mente del bambino quale esperienza piacevole e interessante

Descrizione

Alla scuola dell’infanzia che ne fa richiesta è dato in prestito, per la durata di circa quattro settimane, un lungo bruco di legno colorato, dotato di capienti “tasche” ricoperte di stoffa nelle quali trovano posto 35/40 albi illustrati, selezionati fra le proposte editoriali più recenti o di maggior interesse e 3/4 saggi per l’insegnante, riguardanti l’importanza della lettura.

NOVITÀ: per l’anno scolastico 2014/2015 è stato creato un LIBRUCO supplementare legato al tema della diversità, destinato alle classi di 1a elementare della Svizzera italiana.

Ogni Libruco è a tema: i libri in esso contenuti trattano cioè lo stesso argomento.

Al termine delle quattro settimane stabilite, il Libruco sarà trasportato in un’altra scuola dell’infanzia.

Ogni responsabile del Libruco prende nota delle scuole dell’infanzia che si annunciano, compone il “percorso” dei vari spostamenti da una sede all’altra, si occupa della consegna, del trasporto e del ritiro del Libruco e, a sua discrezione, racconta una storia facendo uso del materiale creato per l’occasione che, come i libri, rimarrà quindi a disposizione dell’insegnante.

Se la vostra sede dovesse ospitare la tematica “Amici di carta” o “Brr che paura” o “Uguali ma diversi”, vi segnaliamo con piacere l’iniziativa “3 storie di…” proposta da  Stefania Mariani (della compagnia Stagephotography di Ascona). Un progetto di promozione alla lettura e di invito al racconto, che offre la possibilità di approfondire con uno spettacolo di narrazione, quanto acquisito dalle letture legate al tema del LIBRUCO ospitato.

Osservazioni

  • I libri contenuti nel Libruco sono gentilmente messi a disposizione dalla Bibliomedia Svizzera di Biasca.
  • Il Libruco gode dell’approvazione del DECS.
  • in considerazione degli onerosi costi da noi sostenuti per la gestione del progetto, l’iniziativa è fornita gratuitamente alle sedi scolastiche socie della nostra associazione Media e Ragazzi TiGri. Per coloro che invece non lo fossero, verrà richiesto un contributo di sfr. 30.— da pagare direttamente alla responsabile il giorno della consegna del progetto.
  • I sei Libruchi attualmente in circolazione trattano le seguenti tematiche:
  1. Amici di carta
  2. Brr che paura!
  3. In famiglia
  4. Uguali ma diversi
  5. L’appetito vien leggendo
  6. I 5 sensi – Libruco realizzato in collaborazione con l’Ideatorio di Lugano (un progetto dell’Università della Svizzera italiana – Science et Cité – con l’Istituto scolastico della città di Lugano)

Informazioni a vostra disposizione da scaricare
(in formato PDF)

Responsabile dell’iniziativa

Fosca Garattini Salamina
Natel 076/477 07 71 (LU+GIO)

foscagarattini@tigri.ch
tigri@ismr.ch

Iscrizione

- Iscrizione online
- Scarica il formulario d’iscrizione (PDF)