INVITO MIARIMedia e Ragazzi TIGRI e la Bibliomedia della Svizzera Italiana invitano tutti gli organizzatori della Notte del Racconto

giovedì 23 settembre 2010 alle ore 20:30

presso la sala Multiuso della Scuola elementare di Breganzona
in Via Camara 63

ad un incontro con Eros Miari, animatore ed esperto di letteratura per ragazzi.

lista dei libri presentati da Eros Miari nel corso della serata del 23.09.2010

“Nel bosco delle storie abitano anche i giovani lettori, ragazzi e ragazze delle scuole medie, che apriranno i loro libri per leggere, insieme a tanti altri lettori, in una notte di novembre. Ma se leggere, anche a voce alta, anche davanti a un pubblico, non è poi così difficile, molto più complesso è sapersi orientare nel bosco delle storie: saper riconoscere i libri adatti, saper scegliere i brani di un repertorio di lettura, saper modellare questi brani alle esigenze della lettura ad alta voce. Metteremo dunque l’accento sulle storie, come valutarle, come sceglierle, più che sull’interpretazione del testo o sulla sua messa in scena. I libri, prima di ogni altra cosa, sono gli alberi di questo bosco.” E. Miari

“Eros Miari lavora nell’ambito della promozion
e della lettura sin dalla metà degli anni ’80: nel 2000 ha contribuito a fondare Equilibri, cooperativa con sede a Modena che si occupa di progetti di promozione della lettura in tutta Italia. Con il suo Campionato di lettura ha  coinvolto nel corso degli anni numerose classi, scuole e biblioteche. Dal 2001 cura il programma bambini e ragazzi della Fiera Internazionale del Libro di Torino, per la quale ha ideato Libri in gioco, il torneo di lettura on-line con cui ha coinvolto migliaia di ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado. È l’ideatore del progetto Fuorilegge, la lettura bandita, che attualmente trova forma nel sito: www.fuorilegge.org

Al termine dell’incontro sarà possibile iscriversi alla Notte del racconto 2010 e ritirare il nuovo opuscolo informativo (comprendente una bibliografia di riferimento) e i manifesti desiderati (ci eviterete costosi invii postali!). E’ inoltre possibile iscriversi on-line.
Saranno esposti alcuni dei volumi segnalati nella bibliografia.